My Transfo 2010, un’edizione davvero straordinaria

13 dicembre 2010

Si è da poco conclusa un’edizione My Transfo (Torino, 23 e 24 novembre) davvero straordinaria: a partire dal format dell’evento, alla location con il prestigioso intervento del Magnifico Rettore del Politecnico, al livello tecnico-scientifico dei contenuti affrontati.

Ma il dato che vorrei sottolineare è il numero di iscrizioni pervenute, abbiamo avuto l’onore di ospitare 26 speaker, 108 partecipanti (fra cui 6 studenti del Politecnico) in rappresentanza di 67 aziende provenienti da 4 continenti e 19 nazioni.

Il My Transfo si riconferma un punto di riferimento europeo ed internazionale per l’aggiornamento tecnico-professionale nell’ambito della gestione di parchi trasformatori con fluidi isolanti.

Il merito va attribuito in parte agli speaker, tra i maggiori esperti al mondo, che hanno sintetizzato con professionalità e passione la loro indiscussa esperienza, ma anche e soprattutto agli stessi partecipanti, che con il loro contributo hanno permesso di realizzare lo scambio di esperienza e conoscenza che contraddistingue il My Transfo Meeting sin dalla prima edizione.

Nel corso della prima giornata Vander Tumiatti, presidente del My Transfo, ed il prof. Massimo Pompili, moderatore e membro del comitato scientifico della conferenza, hanno assegnato il 2° Viktor Sokolov Memorial Lecturer Award a Michel Duval, uno dei maggiori scienziati nel settore, per il suo incomparabile contributo nello sviluppo di standard internazionali sulla diagnostica dei trasformatori basata sull’interpretazone dei gas disciolti.

Per chi non ha potuto partecipare all’evento sono già disponibili le riprese video (DVD) e naturalmente gli atti del convegno e tutte le presentazioni Power Point proiettate nel corso dell’evento (info@seamarconi.it, +39 011 2343434)

Non hai trovato la soluzione che cercavi?

Contattaci per approfondire e risolvere il tuo caso






    Ho letto l'informativa e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.

    Inserisci questo codice: captcha