PCB in olio e trasformatore

Kit per lo screening in campo dei PCB in olio

Il kit SM-TCPs (Sea Marconi Total Chlorine and PCB screening) consente un’ottimale gestione del ciclo di vita di tutte le apparecchiature elettriche riempite con olio contenente PCB e delle relative attività di controllo, inventario, decontaminazione e/o smaltimento, in accordo con: le direttive del consiglio europeo (96/59/EC – Best Available Techniques, 96/61/EC – Best Environmental Practices 2001/68/EC), con la Convenzione di
Leggi tutto

Dealogenazione (rimozione) del PCB in olio

In presenza di trasformatori (e altre apparecchiature) con oli isolanti contaminati da PCB, Sea Marconi ha sviluppato CDP Process® (brevetto CEE n.0675 748 – USA n. 5.663.479), una soluzione integrata che impiega: impianti di trattamento realizzati internamento denominati DMU (Decontamination Modular Unit) realizzate internamente, reagenti brevettati (S/CDP®) senza i quali il trattamento non avrebbe la stessa efficacia una metodica operativa unica poiché
Leggi tutto

Analisi olio e diagnosi trasformatore

Al fine di prevenire guasti catastrofici legati a particolari criticità di apparecchiature elettriche con fluidi isolanti,  Sea Marconi ha sviluppato il servizio di analisi e diagnosi Deosvision, Infatti, analogamente a quanto avviene nella diagnostica clinica, è possibile monitorare lo stato di salute dei trasformatori mediante l'analisi di un campione di olio presente al loro interno e la successiva diagnosi. Deosvision prevede i
Leggi tutto

Avvertenze

Il campionamento dell’olio deve essere eseguito secondo le procedure da parte di operatori qualificati le analisi di laboratorio devono essere eseguite secondo i metodi indicati dalle norme di riferimento, come garantiscono i laboratori accreditati (aggiungere accreditamento) le contromisure alla criticità “PCB nell’olio e trasformatore”, nella fattispecie i trattamenti di decontaminazione del trasformatore e dealogenazione dei PCB in olio, devono essere
Leggi tutto

Diagnosi

Per la diagnosi della criticità “PCB nell’olio e trasformatore”, Sea Marconi impiega la propria metrica diagnostica, nella fattispecie: mediante l’analisi dell’olio si vanno a identificare gli indicatori specifici (PCB) La concentrazione di PCB in liquidi isolanti nuovi e in esercizio deve essere “non detectable” cioè PCB < 2 mg/Kg, determinato col metodo IEC 61619 [IEC 60296 Ed. 4-2012, pag. 16;
Leggi tutto

Sintomi

Sintomi (analisi) Il sintomo specifico della criticità “PCB nell’olio e trasformatore” è correlato alla presenza di: PCB nell’olio in concentrazioni superiori a quelle prescritte dalle norme locali. Le determinazioni analitiche del contenuto di PCB devono essere effettuate utilizzando le seguenti metodiche di riferimento: IEC 61619-1:1997Liquidi isolanti – Contaminazione da policlorobifenili (PCB) – Metodo di determinazione mediante gascromatografia con colonna capillare” per
Leggi tutto

Terapie

Per la definizione delle priorità di azione e della scelta delle contromisure è necessario prendere in considerazione i seguenti indicatori: Apri– tipo, dimensione e massa totale dell’apparecchiatura elettrica; – installazione dell’apparecchiatura elettrica; – il valore finanziario dell’apparecchiatura elettrica ed i costi di decontaminazione/smaltimento; – tipo e quantità di liquido isolante – concentrazione di PCB nell’apparecchiatura elettrica, – stato di degrado
Leggi tutto

Prevenzione

Si raccomanda di aggiornare le informazioni strategiche attraverso un “inventario dinamico” degli oli e dei trasformatori, con indicazione delle macchine contaminate da PCB superiori alle soglie limite prescritte durante tutte le fasi del ciclo di vita. Si raccomanda di modificare le pratiche di manutenzione: acquistando oli nuovi esenti da PCB (< 2 mg/Kg) e verificando gli oli in fase di
Leggi tutto

Cause

La criticità “PCB nell’olio” è causata dalla messa in opera di pratiche improprie di gestione del trasformatore e dei liquidi solanti Questa condizione è generalmente classificata come contaminazione incrociata (in inglese “cross contamination”). Le pratiche improprie di cui sopra hanno impatto sulle diverse fasi del ciclo di vita delle apparecchiature elettriche con liquidi isolanti Cause e fasi del ciclo di
Leggi tutto

Segni

Segni (ispezione visuale) I segni di questa criticità non emergono attraverso la semplice ispezione visiva o olfattiva. ...Per quanto riguarda l’Askarel (a base di PCB)si nota una densità più alta rispetto all’acqua ed un odore pungente dovuto al policlorobenzene, un solvente impiegato (fino al 40%) per abbassare la viscosità del fluido finale. Sempre in merito all’Askarel, in passato si cercavano
Leggi tutto






Ho letto l'informativa e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.
Inserisci questo codice: captcha






I read the privacy information and authorize the use of my personal data for the purposes specified therein.
Insert this code: captcha







J'ai lu les informations et j'autorise le traitement de mes informations personnelles aux fins indiquées.
Entrez ce code: captcha






He leido lainformaciòn y autorizo el procesaimento de mi datos personal pera los fines allì indicados.
Ingrese este còdigo: captcha






I read the privacy information and authorize the use of my personal data for the purposes specified therein.
Insert this code: captcha